Home Page Pillole di me Spalla Gomito Ortopedia Generale Dolore mai più Video Dove Lavoro Prenota la visita
Copyright 1990. All rights reserved.  Per ulteriori informazioni contattare Dr. Luigi Grosso. 329.7414588. This website and its contents may not be reproduced in whole or in part without written permission.                                                               
Dr. luigi grosso iscritto a Medicitalia.it | il motore di ricerca dei medici italiani
Dr. luigi grosso iscritto a Medicitalia.it | il motore di ricerca dei medici italiani
HOME - disclaimer  PILLOLE DI ME - curriculum e ... il mio essere altro ...  SPALLA - anatomia, patologia e terapia delle patologie di spalla  GOMITO - anatomia, patologia e terapia delle patologie di gomito  ORTOPEDIA GENERALE - anatomia, patologia e terapia delle patologie ortopediche  DOLORE - mai più ... si può  VIDEO - canale youtebe e canale luigigrosso   DOVE LAVORO - le sedi della mia attività professionale  PRENOTA LA VISITA - come fare per prenotare una visita Home Home Chi sono Chi sono Spalla Spalla Gomito Gomito Ortopedia Ortopedia Dolore Dolore Video Video Dove lavoro Dove lavoro Prenota la visita Prenota la visita
SALUTE IN SPALLA  CHIRURGIA E ARTROSCOPIA SPALLA E GOMITO Dr. Luigi Grosso 
HOME SPALLA
PRENOTA ORA LA TUA VISITA
PER  TRATTAMENTI & INFORMAZIONI Mail: luigigrosso@mail.com Cell.: +39 32974.14.588 ITALY      
SPALLA
PRENOTA LA VISITA Mail: luigigrosso@mail.com Cell.: +39 32974.14.588      
ARTROSI & ARTROPATIE ARTROSI SCAPOLO OMERALE    NOZIONI DI ANATOMIA L’articolazione scapolo omerale è una delle 5 articolazioni della spalla. L’articolazione scapolo/omerale (S/O) o gleno/omerale (G/O) - poiché è la glena della scapola che si articola con la testa dell’omero - è la maggiore articolazione della spalla, quella che più di ogni altrosegmento articolare del nostro scheletro ci consente l’ampio movimento del braccio.  DANNO ANATOMICO L’articolazione funziona perché la superficie dell’osso è ricoperta da uno strato protettivo che si chiama cartilagine (zona bianca nelle figure); quando questa va incontro ad un progressivo deterioramento ecco che si realizza il processo patologico che si chiama “artrosi”. La cartilagine non si distrugge rapidamente ma va incontro ad un progressivo e costante deterioramento. E’ stata proposta una classificazione per i differenti gradi di deterioramento anatomico della cartilagine.                CAUSE Una vera e propria causa principale scatenante il processo artrosico non è stata ancora stabilita, anche se, abitualmente, è stato pensato che l’usura fosse il solo fenomeno a determinarla. Oggi sono stati identificati diversi fattori e questi vengono considerati elementi predisponenti e concorrenti l’artrosi scapolo omerale.  Nella “Tabella 1” viene riportata una classificazione, maggiormente accreditata dalle società di ortopedia:  CLASSIFICAZIONE [Tab. 1]  A. Da degenerazione cartilaginea primaria •	Da consumo della cartilagine B. Da degenerazione cartilaginea secondaria •	Post traumatica •	Post lussazioni croniche •	Da artrite reumatoide •	Da lesione della cuffia dei rotatori (CDR) •	Da capsulorraffia post chirurgia C. Da necrosi avascolare •	Idiopatica (origine non conosciuta) non dovuta a cause esterne note ovvero senza causa apparente •	Assunzione eccessiva di cortisonici D. Da artrite settica E. Altre cause •	Neuro distrofica •	Da terapia radiante   SINTOMI I pazienti con artrosi della spalla si lamentano: •	spalla dolorosa e rigida •	gradazione limitata del movimento  Il dolore si intensifica con il movimento e la rigidità aumenta con l'uso continuo e costante nel tempo.  Maggiormente in questi pazienti è comune il risveglio dal riposo notturno per l’intensità del dolore.  Caratteristico è il “rumore" sentito durante il movimento del braccio che in questa patologia è piuttosto di routine.   DIAGNOSI L'artrosi scapolo omerale è agevolmente diagnosticabile sulla base di una serie di vari elementi qui di seguito riportati: •	storia clinica raccontata dal paziente •	esame clinico accurato •	raggi X •	TAC (magari con ricostruzione 3D) •	RM                TERAPIA Può essere molto variabile passando da una scelta non chirurgica a quella chirurgica. 1. Trattamento non chirurgico •	la Fisioterapia  •	le Iniezioni Intrarticolari di sostanze farmacologiche e biologiche  2.Trattamento chirurgico La scelta dell’intervento chirurgico da eseguire dovrebbe tener conto di tre principi fondamentali: •	essere il meno invasivo possibile;  •	procurare sollievo dal dolore per un lungo periodo di tempo; •	ripristinare la funzione articolare (il ROM per intenderci). Le tecniche chirurgiche possono essere: •	artroscopia (pulizia del cavo articolare) •	chirurgia aperta (protesi) 1
   IL DOLORE DI SPALLA (Come studiarlo e analizzarlo) STUDIO E ANALISI ZONE DI IRRADIAZIONE (Come si manifesta il dolore di spalla) DOLORE ANTERIORE DI SPALLA DOLORE POSTERIORE DI SPALLA DOLORE LATERALE DI SPALLA