Home Page Pillole di me Spalla Gomito Ortopedia Generale Dolore mai più Video Dove Lavoro Prenota la visita
Copyright 1990. All rights reserved.  Per ulteriori informazioni contattare Dr. Luigi Grosso. 329.7414588. This website and its contents may not be reproduced in whole or in part without written permission.                                                               
Dr. luigi grosso iscritto a Medicitalia.it | il motore di ricerca dei medici italiani
Dr. luigi grosso iscritto a Medicitalia.it | il motore di ricerca dei medici italiani
HOME - disclaimer  PILLOLE DI ME - curriculum e ... il mio essere altro ...  SPALLA - anatomia, patologia e terapia delle patologie di spalla  GOMITO - anatomia, patologia e terapia delle patologie di gomito  ORTOPEDIA GENERALE - anatomia, patologia e terapia delle patologie ortopediche  DOLORE - mai più ... si può  VIDEO - canale youtebe e canale luigigrosso   DOVE LAVORO - le sedi della mia attività professionale  PRENOTA LA VISITA - come fare per prenotare una visita Home Home Chi sono Chi sono Spalla Spalla Gomito Gomito Ortopedia Ortopedia Dolore Dolore Video Video Dove lavoro Dove lavoro Prenota la visita Prenota la visita
SALUTE IN SPALLA  CHIRURGIA E ARTROSCOPIA SPALLA E GOMITO Dr. Luigi Grosso 
HOME SPALLA
PRENOTA ORA LA TUA VISITA
PER  TRATTAMENTI & INFORMAZIONI Mail: luigigrosso@mail.com Cell.: +39 32974.14.588 ITALY      
SPALLA
PRENOTA LA VISITA Mail: luigigrosso@mail.com Cell.: +39 32974.14.588      
FRATTURA TESTA OMERALE - CLAVICOLA - SCAPOLA FRATTURA DELLA TESTA OMERALE  L'articolazione della spalla è costituita da tre ossa: omero, scapola e clavicola. La parte dell’omero più vicino all’articolazione della spalla è anche definita “Omero  Prossimale” o “Testa Omerale”.     EPIDEMIOLOGIA Le fratture di omero prossimale sono in forte aumento. L’innalzamento della vita media è sicuramente uno dei motivi di tale aumento. Oggi rappresentano il 4-5% di tutte le fratture degli adulti.  I pazienti più colpiti hanno un età superiore ai 60 anni. Rappresentano la terza frattura più comune dopo la frattura del femore e quella del radio.  Il sesso femminile è colpito con un rapporto 3-4:1 rispetto a quello maschile.  CAUSE Le fratture dell'omero prossimale accadono comunemente come conseguenza di: •	Traumi diretti e indiretti (es. caduta su gomito o sulla mano; trauma diretto della strada) •	Da torsione (in soggetti con fattori predisponenti come l’osteoporosi) •	Incidente di moto-auto (per lo più nei giovani ) •	Caduta da una grande altezza (per lo più nei giovani) Queste due ultime cause avvengono principalmente nei giovani poiché il trauma deve avere un’elevata energia, considerando la buona qualità dell’osso che è molto più resistente nei giovani. Fattori che aumentano il rischio di frattura sono: l’osteoporosi, l’età avanzata e frequenti cadute.  CLASSIFICAZZIONE La frattura può essere: •	Composta (minimo spostamento dei frammenti) •	Scomposta (dislocazione di un frammento separato dal segmento adiacente per più di 1 cm o se la frattura è angolata di 45°). •	Esposta (quando la dislocazione dei frammenti è tale da perforare la pelle ed esce fuori  dalla cute; in questi casi vi sono gravi rischi d’infezione) •	Comminuta (quando vi sono più frammenti o segmenti ossei) – in questo caso assume un valore importantissimo, il numero dei frammenti o segmenti fratturati poiché influiscono, laddove si decide per l’intervento chirurgico, sulla scelta del  tipo di tecnica più appropriata da utilizzare. •	Con lussazione della testa – quando la parte della testa perde il rapporto con la glena della scapola   In letteratura sono state proposte molte classificazioni, riporto quella più utilizzata di Neer                                SINTOMI Le caratteristiche sintomatologichesono comuni a tutte le fratture: •	Dolore acuto – nella stragrande maggioranza dei casi •	Tumefazione - più o meno evidente •	Ematoma locale - può irradiarsi nella parte medio distale del braccio sul lato interno •	Impotenza funzionale - fino a incapacità a muovere il braccio •	Sporgenze anomale -in caso di frattura molto scomposta Il paziente cerca di assumere una posizione di riposo e di controllo del dolore insopportabile, tenendo il braccio attaccato al torace e il gomito flesso, prima di giungere al pronto soccorso.  DIAGNOSI Per la diagnosi ci si serve delle ampie possibilità iconografiche a disposizione: A) Radiografia   B) Tomografia Computerizzata C) Risonanza Magnetica            TERAPIA Un elemento che bisogna sempre tener presente è rappresentato dalla qualità dell’osso.  E’ indubbio che un osso osteoporotico, caratteristico delle persone più anziane, sia più debole di un osso giovane.  Tale differenza di qualità influisce molto sui processi di riparazione della frattura e il medico lo deve tener presente quando gli è affidata la scelta del trattamento più idoneo per quel paziente. Un dato altresì importante è che oggi la richiesta di una migliore qualità della vita avanzata da pazienti anziani, incide sull’orientamento terapeutico da seguire.    a) Trattamento non operatorio (utilizzo di tutori)         b) Trattamento chirurgico (chiodi endomidollari, viti, placche, fissatori esteni, endoprotesi. protesi totali)                         PROGNOSI La prognosi per le fratture di omero prossimale dipende da numerosi fattori, tra cui i seguenti: •	l'età del paziente •	stato di salute generale del paziente •	tipo di frattura •	le aspettative del paziente •	disponibilità del paziente di sottoporsi a una lunga riabilitazione •	possibilità di ridurre anatomicamente la frattura •	presenza o assenza  di complicazioni E’ molto importante far comprendere al paziente che tale frattura, nel suo complesso, richiede almeno 1 anno di recupero.
   IL DOLORE DI SPALLA (Come studiarlo e analizzarlo) STUDIO E ANALISI ZONE DI IRRADIAZIONE (Come si manifesta il dolore di spalla) DOLORE ANTERIORE DI SPALLA DOLORE POSTERIORE DI SPALLA DOLORE LATERALE DI SPALLA
ANATOMIA DELLA SPALLA
1 ANATOMIA DELLA SPALLA