Rizoartrosi 2

INTRODUZIONE ALLA RIZOARTROSI

La rizoartrosi è una forma di artrosi che colpisce l’articolazione del pollice. Si tratta di una patologia degenerativa che provoca dolore e limitazioni funzionali alla mano e in particolare al 1° dito.

Rizoartrosi

Rizoartrosi – Dolore primo dito mano

INCIDENZA E FISIOPATOLOGIA

L’incidenza della rizoartrosi è più comune nelle donne anziane, ma può colpire anche gli uomini.

È più frequente nelle persone che svolgono attività manuali ripetitive o che hanno subito traumi all’articolazione del pollice.

Conosciuta molto semplicemente come “RIZOARTROSI”, in realtà sarebbe più esatto chiamarla “Artrite Trapezio Metacarpale (ATM)”.

E’ questa una particolare artrite della prima articolazione carpometacarpale (ACMC) del pollice.

L’articolazione CMC del pollice, o articolazione TMC, svolge un ruolo fondamentale nel normale funzionamento del pollice.

Questa articolazione è una delle  più importanti della mano e collega il polso al metacarpo cioè il polso alle dita .

Nelle statistiche la sua incidenza è 20 volte più nelle donne, soprattutto avanti negli anni, e rappresenta una condizione gravemente invalidante

 FASI DELLA MALATTIA

Gli stadi della ATM sono solitamente classificati secondo la classificazione Eaton-Litter che si ottiene attraverso procedure radiologiche e/o artroscopia.

SI compone di quattro diversi stadi basati sulla sinovite, sullo spazio articolare e sulla lassità della capsula.

Ecco le quattro fasi della classificazione Eaton-Litter:

  • Stadio I –  fase infiammatoria di sinovite; i margini articolari sono normali; vi è un possibile allargamento dell’articolazione ACMC corrispondente al versamento articolare o lassità dei legamenti; non vi sono formazioni ostefitarie

  • Stadio II- fase di  lassità capsulare; vi è un restringimento importante dell’articolazione ACMC con piccola formazione di osteofiti sul lato ulnare della superficie articolare trapeziale distale; assenza di sublussazione articolare ACMC

  • Stadio III – significativa distruzione articolare; è presente un ulteriore restringimento dello spazio articolare con alterazioni cistiche e osso sclerotico; presenza di osteofiti prominenti sul bordo ulnare del trapezio distale; presenza di sublussazione moderata radialmente e dorsalmente alla base del primo metacarpo; lieve artrosi dell’articolazione scafo-trapeziale

  • Stadio IV – artrite pantrapeziale; sublussazione importante dell’articolazione; restringimento dello spazio articolare come nella fase 3; alterazioni cistiche e sclerotiche dell’osso subcondrale; erosione e distruzione significative dell’articolazione scafo-trapeziale

  • Rizoartrosi Stadi

    STADI RIZOARTROSI

    Rizoartrosi 1

    RIZOARTROSI

    Rizoartrosi clip

    RIZOARTROSI

CAUSE DELLA MALATTIA

Le cause più comuni dell’artrite ATM sono:

  • Over stress meccanico (eccessivo uso e ripetitivo dell’articolazione CMC del pollice)

  • Sublussazione

  • Frattura

  • Lesione dei legamenti

  • Lassità dell’articolazione CMC (causa anche ereditaria)

  • Legamenti stabilizzanti delle dita deboli

  • Da lavoro usurante (Usare il pollice durante l’occupazione, ad esempio, il dolore al pollice correlato al lavoro nei fisioterapisti)

SINTOMATOLOGIA

Caratteristici sintomi iniziali della “Artrite Trapezio Metacarpale (ATM)” sono:

  • Dolore localizzato nella zona del 1° dito fino al polso

  • Debolezza e/o rigidità alla base del pollice.

La comparsa di doloroe dopo un lavoro con le mani può essere indicativo per la patologia. Altro sintomo importante è quello della debolezza quando si afferra qualcosa con il pollice e l’indice.

Infine una certa debolezza nello stringere oggetti come chiavi, aprire oggetti, abbassare una maniglia, ecc.

La patologia si può manifestare anche con un certo gonfiore alla base del 1° dito e/o la percezuone di una protuberanza ossea.

DIAGNOSI

Non è difficile stabilire una diagnosi precisa anche in virtù di una precisa anamnesi medica e familiare .

La presenza di un obiettivo gonfiore alla base del 1° dito accompagnato a debolezza e rigidità articolare confermano l’ipotesi diagnostica che dvrà essere confermata dalla Radiografia. In alcuni casi può essere necessaria la RM (Risonanza Magnetica)

TRATTAMENTO

A) Terapie Conservative

  • Farmaci antinfiammatori per ridurre il dolore e l’infiammazione.

  • Terapia fisica per migliorare la forza e la flessibilità della mano.

  • Utilizzo di tutori o ortesi per supportare e stabilizzare l’articolazione del pollice.

Rizoartrosi TutoreRizoartrosi Tutore 2

B) Intervento Chirurgico

  • Riparazione o sostituzione dell’articolazione danneggiata.

Rizoartyrosi Protesi

PREVENZIONE

La prevenzione della rizoartrosi può essere raggiunta evitando movimenti ripetitivi e trauma all’articolazione del pollice.

  • Mantenere una buona postura e praticare esercizi di stretching e rafforzamento può anche aiutare a prevenire la patologia.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *